28 settembre 1968, nasce a Shoreham, nel Sussex, Inghilterra, Naomi Watts. Suo padre Peter è un tecnico del suono dei Pink Floyd; quando muore, Naomi ha appena sette anni. Segue un periodo instabile, durante il quale la madre Miv porta a spasso per la Gran Bretagna lei e il fratello. Al termine di tanto girovagare, la famiglia Watts decide di trasferirsi nel "nuovissimo" continente. Naomi ha quattordici anni.

In Australia la bellezza di Naomi non tarda a farsi notare. A sedici anni esordisce nel cinema, in una commedia romantica intitolata For Love Alone. È l'inizio di una breve gavetta; ma già nel 1993 viene scritturata per il suo primo film statunitense, Matinee di Joe Dante, dove fa una breve apparizione. Due anni più tardi eccola in una parte di maggior rilievo, che la farà notare a numerosi fan del cinema fantastico come una di quelle bellezze particolari destinate a una gran carriera: interpreta "Jet Girl" in Tank Girl di Rachel Talalay, film punk-fantascientico di derivazione fumettara. Nel 1996, poi, prima parte da protagonista in una produzione horror in Children of the Corn IV: The Gathering, uno dei tanti seguiti dell'originale kinghiano, filmetto che ha goduto anche di qualche passaggio sulle tv italiane.

Qualche apparizione in serie tv, un passo falso (con Padrona del suo destino, uno dei più brutti film in costume di tutti i tempi)... e già la svolta nella sua carriera è a un passo.

In arrivo The Dorm

In lavorazione il prossimo film di Rachel Talalay con protagonista Alexis Knapp...

Gianfranco Staltari, 12/02/2014

Chatroom

L'ultimo film di Hideo Nakata sui pericoli che si annidano nella rete...

Damiano Verda, 19/11/2010

The Ring 2

Elvezio Sciallis, 11/04/2005