Potrebbe essere iniziata la produzione del nono film di Quentin Tarantino, One Upon a Time in Hollywood, dato che Leonardo DiCaprio ha pubblicato sul suo profilo Instagram una foto che lo ritrae insieme a Brad Pitt in abiti decisamente anni ’60.

È anche probabile che si tratti di una foto di pre-produzione, un contentino per i paparazzi così da evitare che vengano pubblicati scatti di scarsa qualità, rubati durante le riprese.

First look. #OnceUponATimeInHollywood

A post shared by Leonardo DiCaprio (@leonardodicaprio) on

Once Upon a Time in Hollywood è il primo film che Tarantino gira con Sony Pictures. Fin’ora, per tutti i suoi film, il regista aveva collaborato con Harvey Weinstein, prima attraverso Miramax e poi con la Weinstein Company. La collaborazione tra i due si è interrotta a causa degli scandali sessuali che hanno coinvolto il produttore. Sono stati diversi gli studi importanti che hanno corteggiato Tarantino, che alla fine ha scelto di girare con Sony, l’unica compagnia che sembra avergli concesso il budget richiesto.

L’incredibile cast di Once Upon a Time in Hollywood

Quentin Tarantino ha messo su un cast a dir poco stellare per il suo prossimo film. I protagonisti del film saranno Leonardo Di Caprio, nel ruolo di Rick Dalton, un attore western, e Brad Pitt che interpreta la controfigura di Rick Dalton. Insieme a loro una lista infinita di star: Timothy Olyphant, Margot Robbie, Al Pacino, Burt Reynolds, Damian Lewis, Luke Perry, Dakota Fanning, Clifton Collins, Keith Jefferson, Emile Hirsch, Tim Roth, Michael Madsen, Scoot McNairy, Zoe Bell, Luke Perry, Emilie Hirsch e Nicholas Hammond.

La sinossi di Once Upon a Time in Hollywood

Il film è ambientato nella Los Angeles del 1969, all’apice della Hollywood hippy. Rick Dalton (Leonardo DiCaprio), ex star di una serie televisiva western, e il suo storico stuntman Cliff Booth (Brad Pitt) faticano a stare a galla in una Hollywood che non riconoscono più. Ma Rick ha una vicina di casa molto famosa: Sharon Tate.

 

Once Upon a Time in Hollywood uscirà il 9 agosto 2019 e cioè nel giorno del 50esimo anniversario dell’assassinio di Sharon Tate per mano della famiglia Manson.