La Runde Taarn edizioni da vari anni propone ai suoi lettori romanzi di fantascienza, fantasy e horror e recentemente ha dato vita alla collana I Classici del Fantastico, con l’obiettivo di presentare quei romanzi e racconti che nel tempo sono diventati dei classici.

I primi due numeri arrivati recentemente in libreria sono di due autori ormai famosi in tutto il mondo. Si tratta di H. P. Lovecraft il cui racconto La razza antichissima inaugura la collana, mentre nel numero due possiamo leggere Fischia e io verrò da te di Montague Rhodes James.

Ecco le quarte dei due racconti:

La razza antichissima di H.P. Lovecraft

Perché riproporre al lettore moderno questo particolare racconto lovecraftiano, che uscì postumo nel 1940?

In effetti La razza antichissima nasce da un sogno che Lovecraft narrò per lettera all'amico Donald Wandrei (da lui scherzosamente soprannominato 'melmoth'), il 24 novembre 1927. Lovecraft ha sempre tratto, sin dall'infanzia, molto materiale fantastico  dalle proprie scorribande oniriche, basti pensare che il protagonista di uno dei suoi più riusciti romanzi, Randolph Carter, si muove esclusivamente all'interno di un mondo, fatto di sogni, davvero strabiliante. Ma La razza antichissima consente a Lovecraft di abbandonarsi al piacere di ambientare una vicenda angosciante nell'epoca che egli ha sempre amato più di ogni altra: quella dell'antico impero romano. Ecco così che l'autore unisce le sue due più grandi passioni, l'antica Roma appunto e i racconti horror,  traendone una suggestiva chicca letteraria.

Fischia e io verrò da te di Montague Rhodes James

La vicenda narrata è uno dei piccoli capolavori di James: il professor

Zothique 9

Zothique 9

Cesare Buttaboni, 11/10/2021

Skira Editore presenta “I racconti di fantasmi di un antiquario”

I celebri racconti di fantasmi di Montague Rhodes James, piccoli gioielli della letteratura di epoca vittoriana

redazione, 14/01/2020

Horror Time 3 in edicola

È già in distribuzione in edicola il numero 3 di Horror Time!

redazione, 12/11/2013