Diretto da Timur Bekmambetov (Wanted) e prodotto da Tim Burton, Abraham Lincoln: Vampire Hunter, porterà presto nei cinema il 16° presidente degli Stati Uniti come non lo avete mai visto.

Protagonista della pellicola sarà il quasi sconosciuto Benjamin Walker, attore di teatro più che di cinema, ma forse c'è chi lo ricorderà nel film di Clint Eastwood, Flags of Our Fathers, dove interpretava Harlon Block.

Trasposizione cinematografica dell'omonimo romanzo di Seth Grahame-Smith, già autore del best-seller Orgoglio & Pregiudizio & Zombie, Abraham Lincoln: Vampire Hunter racconta come  il presidente americano che ora campeggia su tutte le bancone da 5 dollari dava la caccia ai nosferatu americani.

La premessa del film: un vampiro di nome Henry Sturgess salva la vita del giovanissimo Lincoln durante un combattimento contro un secondo vampiro, e i due diventano ben presto amici. Sturgess decide di addestrare Lincoln alla lotta contro i succhia-sangue, insegnandogli l'arte del combattimento e tutti i segreti per uccidere i vampiri. E così Abraham Lincon comincia la sua doppia vita: giovane politico emergente di giorno e temibile cacciatore di vampiri di notte.

Nel cast del film oltre al già citato Benjamin Walker, vedremo: Dominic Cooper (The Devil's Double), Anthony Mackie (The Hurt Locker), Mary Elizabeth Winstead (Scott Pilgim VS The World), Jimmi Simpson, Robin McLeavy e Andy Tudyk (Firefly).

Il film è previsto nei cinema americani per il 22 giugno di quest'anno, in versione 3D.

Cacciatore di vampiri. Il diario segreto del presidente

L'autore di Orgoglio e pregiudizio e zombie ci svela un lato segreto della vita del 16° Presidente degli Stati Uniti.

Pino Cottogni, 29/06/2012

La leggenda del cacciatore di vampiri, nuovo trailer

Rilasciato in rete il nuovo trailer vietato ai minori di Abraham Lincoln: Vampire Hunter, con nuove spettacolari...

Alice Fiandri, 29/05/2012

Beetlejuice 2, torna Michael Keaton?

Lo sceneggiatore Seth Grahame-Smith ha incotrato l'attore Michael Keaton, protagonista del primo film.

Alice Fiandri, 16/02/2012