“Troppo tardi per i ripensamenti, Susanna. Non avresti dovuto accettare quello strano incarico, anche perché il compenso era davvero troppo alto. Okay, avevi appena perso il lavoro e l’idea di dare la caccia a una vecchia pellicola scomparsa non ti sembrava male. Fare il topo di cineteca non è mai stato un mestiere rischioso, anche questo è vero. Ma almeno la fantomatica agenzia che ti ha assunta, per conto di un altrettanto misterioso collezionista, avrebbe dovuto insospettirti. Tutti quei soldi, quanti non ne hai mai visti in vita tua, per ritrovare un insulso documentario girato a Lisbona negli anni Sessanta? Andiamo, basta rifletterci un po’. Ora invece salta fuori che si tratta di un film maledetto... Be’, cara Susanna, ormai è troppo tardi per ripensarci. E attenta a tutto quel nero.”

Tutto quel buio: il nuovo romanzo di Cristiana Astori

Da marzo disponibile Tutto quel buio, il nuovo romanzo di Cristiana Astori

redazione, 23/02/2018

Premio Algernon Blackwood 2012, si parte.

E' online il bando per partecipare alla seconda edizione del concorso letterario dedicato alle opere brevi di...

Francesco Spagnuolo, 26/07/2012

Il buono il bruto e la bionda

Il primo slasher letterario e insieme la sua parodia in un ebook firmato Cristiana Astori...

Gianfranco Staltari, 5/04/2012