È un'uggiosa sera di settembre, quando mi imbatto in una locandina dai toni scuri. Pubblicizza un evento live finalizzato alla raccolta fondi per la chiusura di Green Hill, allevamento di cani beagle destinati alla vivisezione. La curiosità, catalizzata dal mio spirito animalista, mi spinge a informarmi più a fondo. La mia attenzione si focalizza su un gruppo experimental psychedelic metal, i cui pezzi presentati sul myspace mi stupiscono positivamente. Così, decido di cercare qualche orecchio di buon gusto disposto a farmi compagnia e di recarmi all'evento, presso una villa in periferia di Milano, Villa Vegan.

Villa Vegan non è un locale, ma una vecchia e affascinante palazzina occupata dal 1998, circondata da un terreno di notevole estensione, popolata da animali da cortile tenuti liberi e gestita da animalisti, vegani e antispecisti. Le mura esterne sono affrescate con originali graffiti che, di notte, non mancano di conferirle un aspetto un po' spettrale.

La villa ci accoglie puntuali alle dieci di sera. Il cancello d'ingresso sembra dare verso il nulla: l'unica cosa che riusciamo a scorgere è un lungo e buio vialetto che sembra andare solo verso l'oscurità. Nonostante qualche timore, ci avviamo e, percorsa qualche decina di metri, scorgiamo le luci emesse da una manciata di lumini posti su di un banchetto, dove un giovane ci fa pagare un piccolo contributo per l'ingresso.

Nosferatu: Anya Taylor-Joy sarà la protagonista del remake

L’attrice torna a lavorare con Robert Eggers al remake del film gotico

Silvia Dellevigne, 30/08/2021

Shining – Extended Edition arriva negli UCI Cinemas

Il 21 e 22 ottobre Shining si arricchisce di 24 minuti di scene inedite

redazione, 18/10/2019

Suspiria: Chloë Grace Moretz parla del film di Guadagnino

L’attrice ha definito Suspiria l’opera più vicina a un film di Stanley Kubrick

Antonella Romaniello, 2/07/2018