Giovane artista austriaca, trasferitasi da piccola con la famiglia in Finlandia, Jenni Tapanila, 27 anni, mostra un grande talento artistico sin dall'infanzia. Sino ai 16 anni ha lavorato con matita e pennelli, creando illustrazioni che però non ha mai voluto pubblicare, per via di una severa auto-critica che da sempre l’accompagna nel suo percorso artistico. Nel 1994 inizia a scattare foto con la macchina fotografica della mamma, senza nessuna conoscenza tecnica della fotografia. Le foto, molto dark ed emo, utilizzavano le stesse idee che aveva già elaborato nei suoi disegni, segno del fatto che, come lei stessa ha sempre dichiarato, Jenni ha bisogno di lavorare su determinate idee e sentimenti, con qualunque mezzo artistico. I suoi miti, in fatto di fotografia, sono sempre stati Bettina Rheims, Erwin Olaf e Sante D'Orazio, artisti per i quali oggi prova un profondo rispetto e che continuano a ispirarla.

Nel corso degli anni, Jenni è diventata l’illustratrice preferita dello scrittore scandinavo Ake Edwardson, autore di una serie di libri che narrano le storie dell’ispettore Erik Winter, pubblicate in tutto il mondo dalla Penguin Books. Due dei titoli emblematici di questa serie, che legano il nome di Jenni Tapanila a quello dello scrittore, sono Never End e Sun and Shadow.

Alcuni dei suoi scatti più famosi sono auto-ritratti che sfruttano la sua

Non aprite quella porta: Olwen Fouéré entra nel cast

Nel nuovo capitolo ritroveremo il personaggio di Sally Hardesty

Francesco Zito, 22/03/2021

Gli autori di “Sherlock” al lavoro sulla serie tv "Dracula"

Il team di Sherlock si prepara ad adattare Dracula di Bram Stoker per la tv

Antonella Romaniello, 21/06/2017

Bram Stoker Awards 2015

La Horror Writers Association ha annunciato la lista completa dei vincitori dei Bram Stoker Awards 2015,...

redazione, 17/05/2016