Moviemax Italia ha acquisito i diritti di distribuzione di Saw 3D. Il settimo capitolo della saga dell’Enigmista, che ha incassato oltre 730 milioni di dollari in tutto il mondo, arriverà nei cinema Usa il 29 ottobre 2010 mentre in Italia l’uscita è prevista per il 29 dicembre.

L'ultimo capitolo della saga di Saw è stato girato in 3D per una scelta degli autori entusiasti dei primi risultati ottenuti.  Anche per questo motivo lo stesso regista lo ha definito: "Il più costoso Saw realizzato fino a oggi".

A dirigere l'ultimo attesissimo episodio di questa eptalogia è stato Kevin Greutert che, al termine di Saw VI, aveva abbandonato il progetto della Lionsgate per buttarsi nel secondo Paranormal Activity della Paramount. Ma la Lionsgate, forse grazie a una clausola del contratto, ha potuto riportare indietro Greutert lasciando Oren Peli (autore di Paranormal Activity) temporaneamente senza regista fino all'arrivo di Tom Williams.

La storia riprende dopo la fine del sesto episodio con la ricerca di un possibile successore di John Kramer (Tobin Bell). Intanto un gruppo di sopravvissuti ai giochi mortali di Jigsaw si riunisce in cerca di aiuto da parte di Bobby Dagen (Sean Patrick Flanery), anch'egli sopravvissuto ed esperto in terapie per l’autosostentamento emotivo. Qualcosa nel gruppo però scatenerà un'altra nuova lista di morti. Ma in ogni gioco c'è sempre la possibilità di vincere, sta tutto nelle mani del giocatore.

Chi sperava di vedere ancora altri film del sadico Jigsaw purtroppo rimarrà deluso. Patrick Melton, autore di tutti e sette i film, era stato chiaro fin dall'inizio della pre-produzione, l'idea di poter lavorare sull'ottavo film di questo che ormai sta diventando un franchise dell'horror, è stata abbandonata già da tempo. A sottolineare questa scelta c'era anche la prima versione del titolo Saw 3D - Endgame che non lasciava porte aperte a nuovi sequel. Adesso voci più accreditate danno come certo il titolo Saw 3D - The Traps Come Alive. A detta di Meltow questo capitolo sarà il più ricco per trappole e marchingegni. Sarà anche caratterizzato dal ritorno in scena di personaggi protagonisti dei vecchi film della saga. Uno su tutti il dottor Lawrence Gordon (Cary Elwes) la prima vittima a "giocare" con l'Enigmista.