Dark Sky Films, Glass Eye Pix e SyFy hanno annunciato una notizia del tutto inaspettata: sono terminate le riprese del sequel di Stake Land, horror fantascientifico del 2010 diretto da Jim Mickle. Alla regia del nuovo capitolo, Dan Berk e Robert Olsen (Body).

Le riprese del film, basato su uno script originale di Nick Damici (We Are What We Are, Cold in July), sono state completate nello Saskatchewan canadese due settimane fa. Lo sceneggiatore, anche protagonista della pellicola, ha lavorato di nuovo al fianco di Connor Paolo. I due attori hanno rivestito gli stessi ruoli del precedente capitolo: Mister e Martin, impegnati in una nuova avventura ambientata a due anni di distanza dagli eventi di Stake Land, sempre alle prese con l’apocalisse vampiresca.

Quando la sua casa a New Eden viene distrutta da una nuova Fratellanza e dal suo leader vampiro, Martin si ritrova solo nelle badlans d’America, guidato dal vago ricordo del suo mentore, il leggendario cacciatore di vampiri Mister. Girando per un paese ormai inselvatichito e in costante decomposizione, il giovane protagonista va in cerca dell’uomo che può aiutarlo a ottenere vendetta. Una volta riunitosi con questi, i due si preparano a combattere la vorace Fratellanza e il suo mostruoso signore, ma sarà necessario l’intervento di altri per distruggere questa nuova e terribile minaccia e con in gioco molto più delle loro vite.

Nel cast anche Laura Abramsen, AC Peterson, Bonnie Dennison, Kristina Hughes e Steven Williams.