Che Juliette Lewis fosse destinata a una carriera da punk/rock star era chiaro fin dalla sua tenerissima età: a 14 anni questa splendida mora si fa dichiarare legalmente indipendente dalla sua famiglia (il padre è il noto attore Geoffrey Lewis) e inscena una feroce battaglia sindacale per poter lavorare sul set più delle 5 ore quotidiane previste per i suoi coetanei. Non contenta, abbandona l’high school poche settimane dopo essersi iscritta e si fa beccare dalla polizia in un locale vietato ai minori (e la sua foto segnaletica, ora trasformata in poster, fa bella mostra nel suo salotto).

Non vi basta? Ok, allora aggiungiamo anche il fatto che Juliette guida la macchina senza patente per ben 5 anni finché, non rispettando uno stop, viene finalmente “beccata” dalla polizia.

La Nostra, nata nel 1973, è attrice precoce: a dodici anni recita già in un serial televisivo e a sedici interpreta un ruolo in Too Young to die?, un film televisivo su Amanda Sue Bradley, una minorenne vittima di abusi sessuali e in seguito condannata alla pena di morte. Da quel momento Juliette vive una carriera in continua ascesa che la porta nell’olimpo di Hollywood e che annovera parecchi titoli che le fanno meritare contemporaneamente il titolo di Dark Lady e di Riot Grrrl.

Yellowjackets: Christina Ricci e Juliette Lewis nel cast dello show

A dirigere il pilot dello show sarà Karyn Kusama

Francesco Zito, 9/08/2021

Dreamland: trailer e poster del film di Bruce McDonald

A dieci anni da Pontypool continua la collaborazione tra il regista e Stephen McHattie

Antonella Romaniello, 13/05/2020

The Prodigy – Il figlio del male: fissata la data d'uscita

Il film di Nicholas McCarthy arriverà nelle sale il 28 marzo

redazione, 14/03/2019