Mentre infuria una battaglia mortale per l’eredità dell’Enigmista, un gruppo di persone sopravvissute al folle si riunisce per chiedere l’aiuto di Bobby Dagen, anche lui un sopravvissuto. Dagen è un guru, esperto in terapie di autosostentamento emotivo, ma è anche un uomo i cui oscuri segreti scateneranno una nuova ondata di terrore... 

Questa è la trama dell’ultimo capitolo di Saw diretto da Kevin Greutert, presente fin dall’inizio della saga (sei titoli fino adesso realizzati) e scritto da Patrick Melton & Marcus Dunstan, che sarà proiettato nei cinema italiani a partire dal 17 novembre prossimo.

Fanno invece parte del cast gli attori Tobin Bell, Costas Mandylor, Betsy Russell, Sean Patrick Flanery e Cary Elwes.

SAW ha raccolto l’eredità di serie horror diventate dei classici del genere, come Halloween e Nightmare, entrando, a sua volta, a far parte della nostra cultura popolare, e ottenendo una fama tale da essere ben nota anche a coloro che non sono dei fan del genere. 

SAW 3D è il primo film a essere stato girato interamente con l’innovativo sistema SI-3D, che permette di girare riprese estremamente ravvicinate e con uno stile molto dinamico (una delle caratteristiche peculiari di SAW). Saw 3D contiene più trappole rispetto a qualsiasi altro film della serie: ben undici. E risponde anche ad una questione  lasciata in sospeso in SAW: cosa è accaduto al Dr. Gordon, che avevamo visto strisciare via (privo di un piede), dalla stanza degli orrori  dell’Enigmista? 

Il trailer in italiano

Saw, il capitolo finale in Home Video ad aprile

Dal 6 aprile in vendita il Blu Ray e il DVD dell'epilogo dell'Enigmista. Un’edizione ricca di contenuti speciali...

redazione, 11/03/2011

SAW 3D arriverà il 29 dicembre

SAW 3D, ultimo episodio di uno dei franchise di maggior successo nella storia del cinema, arriva nelle sale italiane...

Andrea Canzio, 27/09/2010

Saw VI, l'enigmista torna al cinema

Niente marchingegni spettacolari, se non in alcuni momenti. La sesta edizione del film sarà un viaggio emotivo...

Francesco Spagnuolo, 31/05/2010