L’evento horror del 2017, iniziato a marzo grazie alla collaborazione tra Midnight Factory e UCI Cinemas, prosegue anche nel mese di Aprile. Notte Horror, i migliori film sui vostri peggiori incubi, continua, infatti, la sua spaventosa programmazione e offre ai fan di genere un altro imperdibile mese.

Gli appassionati potranno godere ancora del meglio della filmografia horror inedita mondiale con le emozioni amplificate che solo il grande schermo può garantire.  L’inizio del mese di aprile coincide con l’umorismo del pesce d’aprile.

Anche Midnight Factory e UCI Cinemas iniziano il mese con i clown ma…siamo sicuri che ci sarà da divertirsi?  Sabato 1 aprile, alle ore 00:45 (con replica lunedì 3 aprile alle ore 22:30), terrificanti clown armati di motoseghe porteranno sul grande schermo, al posto di risate e divertimento, terrore e tensione.  Midnight Factory, rispettando ancora una volta la promessa fatta ai fan, è orgogliosa di presentare il richiestissimo e acclamatissimo ultimo capolavoro maledetto di Rob Zombie. Arriva infatti al cinema, per la prima volta in assoluto, 31.  Gli amanti del genere horror avranno finalmente la possibilità di gustarsi sul grande schermo l’ultimo incubo del regista, cantante e attore statunitense in cui cinque giostrai vengono rapiti e tenuti in ostaggio in un remoto e infernale edificio industriale chiamato "Murder World", la mattina di Halloween del 1976. I cinque saranno costretti a partecipare ad un gioco folle e violento chiamato, appunto, 31. La missione è sopravvivere 12 ore contro una banda di maniaci e serial-killer. Pochi giorni dopo, giovedì 6 aprile, il film sarà disponibile nelle attesissime versioni di culto Home Video targate  Midnight Factory.

Secondo imperdibile appuntamento è con il film inedito dell’acclamato regista Neil JordanByzantium, sabato 8 aprile, alle ore 00:45 e, in replica lunedì 10 aprile alle ore 22:30. Due donne vampire, alle prese con le insidie della vita eterna, cercano rifugio in una piccola località costiera. Sono madre e figlia, nate 200 anni fa, che si nutrono di sangue umano. Mentre nella quieta città le persone muoiono in circostanza misteriose, il loro passato torna a perseguitarle con conseguenze letali.

Si prosegue con Red State, in programma sabato 15 aprile alle ore 00:45 e poi nel mese di maggio (sabato 6 maggio alle 00:45 e lunedì 8 maggio alle ore 22:30). I fan del genere vivranno, per la prima volta al cinema, la storia di un gruppo di tre amici, studenti di un college, che rispondono a un annuncio di sesso on line di una provocante donna. Allettati dalla realizzazione di una delle loro fantasie erotiche, una volta giunti sul luogo dell’incontro, si troveranno a dover affrontare il terrore generato dal pastore Abin Cooper: un folle predicatore che insieme agli adepti della sua chiesa ultraconservatrice vorrebbe eliminare tutti i peccatori dalla faccia della terra. Potranno però contare sull'aiuto di un agente dell'FBI (John Goodman) che tenterà l'impossibile per salvarli. 

Il penultimo appuntamento di aprile racconta la storia di due studentesse che restano sole all'interno del collegio femminile in cui vivono, mentre le loro compagne sono via per le vacanze invernali. Ben presto una delle due inizierà ad essere perseguitata da strane e inquietanti visioni. Tutto questo è February: un film dell'orrore notevole, con un clima di tensione e momenti slasher scabrosi e molto ben eseguiti in cui possessioni, vite distorte e destini si incrociano in una demoniaca discesa nell’inferno ghiacciato che a volte abita la mente umana. In programmazione sabato 22 aprile alle ore 00:45 e poi nel mese di maggio (sabato 13 maggio alle 00:45 e lunedì 15 maggio alle 22:30). 

Gli inediti di aprile si chiudono con l’ultimo appuntamento per il 2017 del progetto Notte Horror. Sul grande schermo arriva Il Passo del Diavolo – The Devil’s Pass - sabato 29 aprile alle 00:45 e poi nel mese di maggio (sabato 20 maggio alle ore 00:45 e lunedì 22 maggio alle 22.30). La pellicola basa il suo antefatto sul cosiddetto incidente del passo Djatlov, avvenimento realmente accaduto sui monti Urali nel 1959 e tuttora avvolto in un alone di mistero. Un gruppo di giovani studenti statunitensi ripercorre le orme di quella spedizione. Muniti di strumentazioni e di macchina da presa, il gruppo si avventura nell'entroterra russo, visitando alcuni luoghi toccati dai precedenti membri, tra cui l'ospedale psichiatrico dove è rinchiuso l'unico sopravvissuto e la taverna, dove i 9 escursionisti russi sostarono, all’epoca, la notte prima di partire. Giunti faticosamente sul passo Dyatlov, assistono a strani avvenimenti. Quando una slavina distrugge il campo la situazione precipita, costringendo il gruppo a rifugiarsi in una misteriosa botola sotterranea che conduce ad un laboratorio militare russo, apparentemente abbandonato…