Esordisce a Lucca Comics 2014, Incubazioni, la nuova collana horror di Cut Up Comics ideata e curata da Stefano “El Brujo” Fantelli. Romanzi illustrati, realizzati da affermati autori di fumetti, storie che fondono il fumetto con la narrativa, lo splatter con il bizzarro, l’erotismo con il surreale, il new gothic con la musica rock. Il primo volume di Incubazioni, Debbi (la strana) e le avventure bipolari del coniglietto Ribes è scritto e disegnato da Paolo Di Orazio II che realizzerà anche le copertine di tutta la collana.

Fantelli ha pubblicato le raccolte di racconti Alla fine della notte (Mobydick, 2003), Dark Circus (Cut Up, 2009) e Io sono il Brujo: Confessioni di uno stregone (Mezzotints Ebook, 2013), le graphic novel El Brujo Grand Hotel (Cut Up, 2010) e Zombie Paradise (UniversItalia, 2013) e il romanzo Strane ferite (Cut Up, 2012). Ha curato le graphic novel Bloodymilla di Barbara Baraldi (Delos Books, 2011) e Morbo Veneziano di Danilo Arona (Cut-Up, 2011). Insieme all’autore americano Michael Laimo ha firmato il libro Mutazioni (Nero Press, 2014). Attualmente lavora come sceneggiatore per la serie a fumetti The Cannibal Family (di cui è il co-creatore insieme a Rossano Piccioni) e per la nuova serie della rivista horror cult Splatter. Non si sa nulla di ciò che tiene seppellito in giardino.

Bocciato alla maturità scientifica per un tema sulla sessualità nella letteratura italiana, riformato dal servizio militare, denunciato come scrittore di 11 mensili porno, Paolo Di Orazio II viene anche accusato in Parlamento di istigazione a delinquere per il suo libro di esordio Primi Delitti e per la rivista a fumetti Splatter che è tornato a dirigere dopo 23 anni. Imitato dai Cannibali, fonda e viene tradito dalla sua rock band dopo 1500 concerti su tutti i palchi, le radio e le Tv d'Italia. Sperling lo vuole come Stephen King italiano, Sonzogno come Clive Barker, ma viene giudicato troppo estremo. Nonostante abbia pubblicato racconti, romanzi e fumetti per Granata Press, RadioRai, Castelvecchi, Urania, Mare Nero, Coniglio Editore, Bietti, Delos, Hacca, Rizzoli, Cattivik, Beccogiallo, 001, Clair de Lune, Aurea, Heavy Metal, la legge si è dimenticato di lui. Vive e si masturba a Roma dal '66.

Il territorio della penisola si costella di cadaveri di bambini mutilati e seviziati. La firma dell'assassino è la limatura dei loro denti. I ritrovamenti presentano analogie coi racconti di Debbi, prostituta borderline, sul lettino dello psicanalista. I rapporti mercenari di Debbi la proiettano in un mondo astrale governato dal coniglio Ribes, che sembra replicare o anticipare lo scenario dei crimini. Per il maresciallo Vanacura, esperto in casi paranormali, non solo sarà quasi impossibile ricostruire il rebus di un caso destinato all'insabbiamento di Stato, ma sfiorerà solo una delle porte che l'inferno sembra voler forzare sul mondo.

Primo di una trilogia crust-punk sull'amore tra i morti e i vivi, l'apocalisse.

Debbi (la strana) e le avventure bipolari del coniglietto Ribes

Testi e disegni di Paolo Di Orazio II

Prefazione di Stefano Fantelli

Cut Up Comics, collana Incubazioni, ottobre 2014

14x21, 200 pagine, 21 illustrazioni, b/n

€ 13,50 l’edizione regular, € 16,66 l’edizione speciale in 666 copie numerate

Acquista Debbi sullo shop di Incubazioni in prevendita con spedizione gratuita fino al 2 novembre

Incubazioni su Facebook

Debbi (la strana)su Facebook