Horror Lovers, pubblicato dalla casa editrice genovese di Marco Cordero è un’antologia curato dallo sceneggiatore e giornalista Gianfranco Staltari (Horror Magazine, Schegge, Shapeshifter) che ha coinvolto nell’ambizioso progetto alcune delle più apprezzate firme italiane del genere di narrativa più terrificante. Insieme a loro, anche artisti emergenti del mondo del fumetto, chiamati a illustrare le varie storie con matite e pannelli per rendere il libro ancora più spaventoso. Come si evince dal titolo, Horror Lovers parla – a suo modo – di amore: uno dei temi da sempre più analizzati da cantanti, poeti e scrittori, che però in questo caso sarà visto dal suo lato oscuro.

A dare vita agli incubi di Horror Lovers saranno Cristiana Astori, Giulia Besa, Paolo Di Orazio, D.F. Lycas, Marco Dominici, Stefano Fantelli, Marco Vallarino, Claudio Vergnani e lo stesso Staltari. I disegni che accompagneranno le storie saranno invece firmati da Valerio Nizi, Michele Aracangeli, Marco Zorzan, Emanuele Simoncini, Paolo Antiga, Manolo Morrone, Matteo Anselmo, Marco Mastrazzo e Paolo Di Orazio, che illustra il suo stesso racconto.

Horror Lovers è disponibile in tutte le librerie (qualora non fosse presente, facendone richiesta) e diffuso anche sui migliori store online come IBS e Amazon.

Ecco la prefazione del libro.

“Non vi è piacere uguale alla paura”, affermava, a metà degli anni ’80, Clive Barker, celebre creatore di Hellraiser e di tanti romanzi horror che hanno influenzato un’intera generazione di scrittori e filmakers.

Come lo scrittore di Liverpool faceva notare, la paura, nel cinema come nella letteratura, provoca piacere, un sentimento di attrazione e repulsione, un meccanismo attraverso il quale il lettore diventa “testimone emozionale”, immedesimandosi nell’azione della storia, calandosi nei personaggi e provando le loro stesse emozioni, senza, tuttavia, essere coinvolto direttamente.

Quando, qualche tempo fa, mi chiesero di curare un’antologia horror per una neonata, coraggiosa, casa editrice genovese, accettai la sfida con entusiasmo, e cominciai a pensare a un tema che accumunasse tutti i racconti del libro.

Quello che volevo erano sì racconti trasgressivi, ribelli, storie di chi vive nell’abisso, di autori che riescono a scrutare terribili realtà con gli occhi dell’anima, ma anche vicende che parlassero di emozioni e passioni, e soprattutto di amore, o delle tante sfumature

oscure che questo sentimento può assumere.

L’amore che fa paura, che sconquassa e cambia, uccide quello che eravamo e fa nascere qualcos’altro...

L’amore che mette i brividi, che abbatte le barriere e fa rimanere nudi l’uno di fronte all’altro, con desideri brucianti e oscuri tormenti che pulsano nelle vene.

L’amore fatto di erotismo e morte, sesso e orrore, un binomio terribile e perfetto, che anima da sempre l’immaginario collettivo, e in particolar modo l’immaginario dell’horror.

Con questo criterio, dopo una lunga e faticosa selezione di scrittori e racconti (alcuni scartati davvero a malincuore), ripensamenti e cambiamenti di percorso, accese discussioni (per fortuna senza spar-gimenti di sangue, nonostante il tema trattato), siamo arrivati a raccogliere questi nove racconti, nove storie di amore e horror, caratterizzate

dall’ampio spettro delle forme di erotismo cui riesce a dare dignità orrorifica: il masochismo, la sottomissione, la vendetta, l’amore oltre la morte e molto, molto altro che sarà compito del lettore scoprire.

Una nota particolare, infine, alle illustrazioni (senza dimenticare la bella copertina) che accompagnano i racconti di questo volume: sono stati realizzati da giovani ed emergenti autori, alcuni già al lavoro con le più importati major del fumetto italiano e internazionale (siamo sicuri ne sentirete parlare ancora per molto tempo): a loro il

compito, per niente facile, di dare una veste alle visioni degli scrittori

dell’antologia. Compito, a mio parere, superato a pieni voti.

Non vi resta che farvi accompagnare per mano in questa terra oscura in cui l’horror si fonde inscindibilmente con l’amore. Armatevi di senso dell’umorismo, coraggio, cuori palpitanti e menti aperte.

Siete pronti?

E allora, buona lettura.

Gianfranco Staltari

Horror lovers

Cordero Editore

A cura di Gianfranco Staltari

152 p., brossura

15 euro