In occasione dell’uscita di ParaNorman, disponibile in Blu-ray, DVD e Blu-ray 3D da mercoledì scorso, Universal Pictures Italia è lieta di annunciare una proiezione speciale del film per festeggiare la candidatura ufficiale del film agli Oscar® 2013.

L’evento gratuito, organizzato da Asifa Italia in collaborazione con  Sottodiciotto Filmfestival e Museo Nazionale del Cinema - Servizi educativi, avrà luogo giovedì 14 febbraio presso il Cinema Massimo di Torino (via Verdi, 18) ed è rivolto a tutti i bambini e ai ragazzi innamorati di zombie e fantasmi delle classi IV e V delle Scuole Primarie e delle Scuole Secondarie di I grado!

Norman, infatti,  è un undicenne introverso e appassionato di horror che ha il dono di vedere e parlare con i morti, nonna inclusa. Questa abilità, dapprima causa di esclusione, lo renderà un eroe per tutti quelli che lo irridevano. La proiezione, introdotta da Universal Pictures Italia, sarà preceduta da un’introduzione critica di Alfio Bastiancich, storico del cinema d’animazione e Presidente di Asifa Italia, sezione italiana dell’Association Internationale du Film d’Animation che organizza a Los Angeles gli Annie Awards, gli Oscar dell’animazione cui concorre anche ParaNorman.

ParaNorman è una comedy thriller prodotta da Laika, il famoso studio di animazione di Portland (USA) che ha dato vita al lungometraggio Coraline e la porta magica. “Dare vita” è certamente la giusta espressione poiché attraverso la tecnica dello stop-motion si riesce a mettere in movimento personaggi e oggetti inanimati. Il lavoro dietro la creazione di ParaNorman è impressionante, ogni secondo corrisponde a 24 diversi scatti e quindi a 24 cambi nella disposizione dei personaggi e della scena. Per questa ragione i registi  Sam Fell e Chris Butler hanno impiegato ben tre anni per portare alla luce il film con un team di più di 350 persone. Questa preziosa tecnica realizzativa sarà al centro di una conferenza-spettacolo che seguirà la proiezione e sarà condotta dallo stop motion artist Michelangelo Fornaro.

Data: 14 febbraio 2013 alle ore 9.30

Luogo: Cinema Massimo, via Verdi 18, Torino

Prenotazioni presso: Sottodiciotto Filmfestival, tel. 011538962; sara.girardo@aiacetorino.it

L’evento, a ingresso gratuito, è riservato alle classi IV e V delle Scuole Primarie e alle classi delle Scuole Secondarie di I grado.

Alle classi verranno consegnati delle schede e dei materiali di approfondimento.

PARANORMAN (USA, 93’, 2012)

Regia: Chris Butler, Sam Fell. Soggetto e sceneggiatura: Chris Butler. Doppiaggio: Leslie Mann, Anna Kendrick, John Goodman, Casey Affleck, Jodelle Ferland. Produzione: Travis Knight, Arianne Sutner. Distribuzione: Universal Pictures Italia.

Chris Butler firma il suo primo lungometraggio come regista e sceneggiatore con ParaNorman. In precedenza il regista inglese è stato supervisore dello storyboard di Coraline e La Porta Magica, il film d’animazione diretto da Henry Selick, in cui è stato anche head of story e character designer. Per il suo lavoro sulla sceneggiatura del film ha ricevuto una nomination all’Annie Award ed è stato riconosciuto dalla rivista Variety come uno dei migliori talenti emergenti dell'animazione. La carriera di Butler comprende film d’animazione per cinema e televisione, compreso il lavoro di storyboard e design per Le Avventure del Topino Despereaux, La Sposa Cadavere, nonché numerosi progetti per Walt Disney Studios.

Sam Fell ha scritto e diretto il premiato film d’animazione Giù Per il Tubo per la Aardman Animations che gli è valso le nomination per la miglior regia ai BAFTA e all'Annie Award. Per Universal Pictures ha realizzato Le Avventure del Topino Despereaux ricevendo un nuova nomination per l’Annie Award. Nato in Gran Bretagna, Fell si è laureato in Belle Arti nel 1989. Ha poi intrapreso la carriera come regista e animatore presso vari studi  tra cui la Aardman Animations per la quale è stato l’animatore principale di What’s Pig, il corto di Peter Lord nominato agli Oscar® nel 1996.

Alfio Bastiancich - Presidente di Asifa Italia ne è stato uno dei fondatori e segretario generale. Laureato in Lettere e master in Corporate Management alla SDA Bocconi, è consulente aziendale, docente e pubblicista nel settore dell’animazione e dei media. Dal 1995 al 2008 è stato consulente della RAI Radiotelevisione Italiana per la quale ha ideato e diretto il Festival Internazionale dell’Animazione Televisiva “Cartoons on the Bay”, uno dei maggiori appuntamenti professionali del settore. È stato consigliere d’amministrazione del Museo Nazionale del Cinema di Torino e del programma comunitario MEDIA, dove ha contribuito a definire le strategie di sviluppo dell’industria dell’animazione europea. Ha diretto per diversi anni la rivista internazionale “Animafilm”, pubblicato volumi e saggi e svolge tuttora una intensa attività pubblicistica. Nel 2001 la rivista hollywoodiana "Animation Magazine" lo ha collocato fra le quindici personalità più influenti del settore in Europa. È docente al Centro Sperimentale di Cinematografia, per il quale nel 2001 ha progettato il Dipartimento Animazione in Piemonte, e professore a contratto all’Università Bocconi. Con Carla Rezza Gianini ha curato la Mostra “Gianini e Luzzati. Cartoni animati” al Museo Nazionale del Cinema.

Michelangelo Fornaro - Nato a Pomigliano d’Arco (Napoli) nel 1976. Nell’ambito degli studi di Etno-Antropologia, ha realizzato diversi documentari inerenti le tradizioni popolari campane. Nel 2000 è assistente per il corso di Cinematografia Documentaria del prof. Carlo Alberto Pinelli, con cui realizza i documentari Le isole dell’arcipelago toscano e La cantata della Zeza. Dopo aver conseguito il diploma presso il Centro Sperimentale di Cinematografia (Dipartimento Animazione) si specializza in stop motion. Nel 2006 lavora come Art director e Modelmaker in Inghilterra per lungometraggi e serie televisive. Ha realizzato diversi cortometraggi tra cui Lo Guarracino finalista ai David di Donatello. Lavora per il Centro di Produzione Rai di Torino e ha coordinato il Master di Animazione creativa per l’Istituto Europeo di Design. Per ASIFA Italia cura il Forum Stop Motion alla cui attività hanno preso parte Peter Lord e Nick Park di Aardman Animation Studio e Fusako Yusaki.