"La rivista digitale Speechless nasce come naturale estensione del blog letterario collettivo Diario di Pensieri Persi, con l’intento di affermarsi, sin da subito, con una propria, forte, identità. L’intento è quello di veicolare notizie, idee, interviste, materiali e racconti sul mondo della letteratura e del cinema, attraverso il lavoro di chi crede nell’innovazione e nella forza delle parole. Creatività, entusiasmo, idee a confronto per una visione a 360° su fatti e misfatti di un mondo che Speechless sonda in profondità, in un viaggio verso nuovi confini. Una rivista, dunque, che tenta di rompere gli schemi, pur rispettandoli; una ribelle con un occhio attento alla tradizione. Speechless, insomma, vuole raccontare, attraverso la propria voce e quella dei suoi collaboratori, nomi noti e meno noti, un nuovo spaccato della dimensione letteraria italiana e internazionale, i trend del cinema e delle fiction televisive, e analizzare attraverso la sensibilità e la visione di autori importanti le mille sfaccettature di una realtà in continuo divenire. Senza mai urlare, ma con parole che faranno rumore."

Queste le premesse del numero 0 della nuova rivista digitale Speechless.

La sezione dedicata all'horror presenta uno speciale sugli zombie a cura di Selene Pascarella, un'intervista al curatore di Odissea Zombie Francesco Spagnuolo e il racconto Autostrade pericolose di Rhiannon Frater.

La versione online della rivista può essere letta a questo link:

www.speechlessmagazine.com/2012/04/il-numero-0-di-speechless-e-finalmente.html