Vi avevamo annunciato mesi fa l’uscita del quinto numero di In Death of Steve Sylvester, la fanzine dedicata ai Death SS, incentrata intorno al sigillo dell’album Panic.

Ma è finalmente uscito il sesto sigillo, con una sorpresa: se da una parte è dedicato, come ci attendevamo, al concept Humanomalies, dall’altra ci offre un tuffo nel passato con The Horned God of the Witches.

In questo numero:

- interviste a: Steve Sylvester, Paul Chain, Claud Galley, Thomas Hand Chaste, Danny Hughes, Bob Daemon, James Hogg, Massimo Cavezzali, Giovanni Lombardo Radice e Alis (ha partecipato all’opera con un’intervista anche l’ex Litfiba Franco Caforio).

- una tavola esclusiva disegnata da James Hogg, autore dell’artwork di Humanomalies

- recensioni inedite da parte di Steve Sylvester nella sezione Horror Movie

- 5 pag. dedicate alla riscoperta di Humanomalies, con analisi critiche e recensioni

- una spilla omaggio

Come al solito le copie sono numerate a mano, stampate su carta lucida interamente a colori e certificate da Steve Sylvester.

Inoltre, abbinati alla Fanzine, due demo CD inediti:

Humanomalies Demo

Contiene tutte le versioni demo dei brani che sono poi entrati a far parte di Humanomalies, le primissime stesure catturate in sala-prove, brani inediti e versioni alternative, demo-version e rari live. Un'esclusiva del Cursed Coven.

The Story of Death SS pt.2

Contiene tutti i brani scartati per The story part 1 e da Horned God of the Witches, e chiude la raccolta del materiale inerente il primissimo periodo. In tiratura limitata (150 copie).

Artwork interno creato in esclusiva per il CD dal fumettista Leone Frollo.

La fanzine è un’uscita del Fans Club ed è possibile ordinarla scrivendo a noctturno@deathss.com oppure visitando il sito www.deathss.com nella sezione Cursed Coven (il sito del Fans Club ufficiale della band).